torino capitale mondiale del libro con roma scrittura mutante arsmedia
Contesto Temi Conferenze Workshop Dove Organizzazione Press Mediateca

09/02/2007
Esercizi di memoria: si gioca ad Atrium
La letteratura come un gioco, a partire dalle presenze degli autori a Torino nel corso dei secoli.
In un videogame, un po' quiz, un po' gioco di societÓ, si dipanano le avventure di poeti, romanzieri e pensatori sullo sfondo degli angoli noti e di quelli pi¨ segreti della cittÓ piemontese.
Si gioca ad AtriumTorino nelle postazioni dedicate al progetto @domani.
Il gioco Ŕ stato ideato e sviluppato da Luca Scarlini, Ars Media e Osservatorio Scrittura Mutante della CittÓ di Settimo Torinese nell'ambito di @domani.
09/02/2007
Concorso Scrittura Mutante 4.0: istituiti due premi speciali
In occasione di Torino Capitale Mondiale del Libro con Roma 2006/2007, la quarta edizione del Concorso Scrittura Mutante si arricchisce con due premi speciali dedicati al "Linguaggio dei segni".
Adesioni aperte fino al 23 aprile 2007 entro le ore 12.00
Maggiori informazioni sul sito dedicato al concorso.
documenti

Tra mediasfera e blogosfera
Nuovi formati e nuovi giornalismi, etica della comunicazione nei nuovi media.
28 aprile 2006 ore 17.30

Come cambia il giornalismo quando entrano in gioco i media digitali? In che modo i blog rivoluzionano l'informazione e il rapporto con il lettore? Se ne parla in un incontro di respiro internazionale attraverso le testimonianze di esperti provenienti da Cuba, Brasile, Argentina, Spagna e Italia.

Partecipano: Milena Recio (Cuba), Marcos Silva Palacios (Brasile), Alejandro Piscitelli (Argentina), Giuseppe Granieri (Italia).
Coordina: Carlos Scolari (Spagna)

Internet, i blog, la posta elettronica, i telefonini hanno dato una nuova scossa al sottile equilibrio che esiste tra chi produce informazione e chi la consuma. Oggi Ŕ possibile non accontentarsi delle pagine di un quotidiano o della superficie extrapiatta di uno schermo televisivo. Il cacciatore di notizie pu˛ andare in profonditÓ, cercare le fonti, confrontare i punti di vista ed entrare in comunicazione diretta con altre persone. Stiamo vivendo una rivoluzione che investe il ruolo del giornalista e che assiste alla trasformazione del destinatario in soggetto attivo, che finalmente impugna la penna dalla parte del manico.

Se ne discute con osservatori privilegiati, testimoni delle tendenze che si registrano in particolare in America Latina, laboratorio di fenomeni sociali e politici.
Vista da Cuba, ad esempio, questa "rivoluzione" ha certamente un sapore particolare. Ne parla Milena Recio, docente di giornalismo digitale presso l'Universidad de La Habana e giornalista per l'agenzia Prensa Latina e per il sito web della stampa alternativa latinoamericana Visiones Alternativas.
L'analisi delle diverse forme di scrittura collaborativa e dei modi in cui queste hanno modificato il giornalismo Ŕ al centro della riflessione di Alejandro Piscitelli, collaboratore del Clarin, uno dei principali giornali argentini, ed esperto di comunicazione, societÓ e nuove tecnologie digitali.
Marcos Palacios, docente di giornalismo digitale e direttore del Centro de Estudos em Cibercultura dell'UniversitÓ Federale di Bahia, Ŕ un testimone del fenomeno dei blog come strumento capace di aderire alle esigenze e alle richieste di informazione a livello locale.
Giuseppe Granieri saggista ed esperto di nuovi media (autore per Laterza di Blog Generation) offre una panoramica della situazione italiana sul rapporto tra blog e giornalismo.

Coordina l'incontro Carlos Scolari, direttore del Dipartimento di comunicazione digitale della Facultat d'Empresa i Comunicaciˇ, dell'UniversitÓ di Vic.

Link:
Visiones Alternativas
Alejandro Piscitelli
Centro de Estudos em Cibercultura dell'UniversitÓ Federale di Bahia
Giuseppe Granieri
Carlos Scolari

Tendenze e traiettorie della scrittura digitale


16 febbraio 2007 >>
Move: dal chiuso all'aperto? Diritto in digitale: dal Digital Right Management ai Creative Commons
In collaborazione con il New Media Lab dell'UniversitÓ degli Studi di Torino
Partecipano: Massimo Travostino, Barbara Gualtieri, Leonardo Chiariglione
Coordina: Juan Carlos De Martin

15 marzo 2007 >>
Move: dalla scrittura alla multimedialitÓ? Nuovi orizzonti per la scrittura
In collaborazione con il New Media Lab, UniversitÓ degli Studi di Torino
Partecipano: Paolo Fabbri, Piero Dorfles
Coordina: Giulio Lughi

12 aprile 2007 >>
Move: dal fisso al mobile? Dinamiche dello spazio nella comunicazione e nei media
In collaborazione con il New Media Lab, UniversitÓ degli Studi di Torino
Partecipano: Juha Kaario, Ugo Volli, Franco Farinelli
Coordina: Giulio Lughi